Quarto Seminario

Spazio immaginativo e pratiche politiche

a cura di Dario Gentili e Elettra Stimilli

Il Quarto Seminario AWB è dedicato al testo di Benjamin Il surrealismo, per la prima volta pubblicato nella “Literarische Welt” nel 1929. Si tratta di un testo molto denso, apparentemente incentrato in maniera esclusiva attorno a una corrente artistica e letteraria, in realtà frutto di una riflessione filosofica e politica più complessa sul ruolo degli “intellettuali”, della “cultura” e dell’“arte” in un momento di profonda crisi politica, economica e sociale. Il contesto è quello dell’epoca della “Grande depressione”.
Si è spesso discusso, di recente, sulle affinità e le differenze tra il nostro presente e la crisi del ’29. Affrontare la questione della crisi – come condizione generale e diffusa – a partire dallo spaccato offerto dal testo di Benjamin è quanto il Seminario si propone, senza lasciare nell’ombra i temi che emergono all’interno del saggio, anche in vista di un loro possibile utilizzo per un’interpretazione dell’epoca contemporanea.

II PARTE – 2022

Gli incontri hanno luogo alle ore 15 (in presenza e in streaming) presso l’Istituto Italiano di Studi Germanici (Villa Sciarra), salvo dove diversamente indicato.

3 febbraio, Sala Matassi, Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Università Roma Tre (via Ostiense 234, piano terra): Karl Clemens Haerle, “Im Bunde mit dem Kommunismus”: la riflessione politica di Benjamin alla metà degli anni ’20

16 marzo, Sala Matassi, Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Università Roma Tre (via Ostiense 234, piano terra): Davide Stimilli, La grande rassegnazione: contributo alla “scienza occulta della congiuntura”

31 marzo, Sala Matassi, Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Università Roma Tre (via Ostiense 234, piano terra): Andrea Mecacci, La psicologia dell’inanimato. Il caso del kitsch onirico

28 aprile: Carola Blue Grechi, Limiti da superare. Per un concetto radicale di libertà: tra l’al di là dell’allegoria gnostica e l’al di qua dello spazio immaginale benjaminiano

19 maggio, ore 14:30:

  – Emanuele Edilio Pelilli, “Nell’immagine dialettica si deve lasciare spazio al «sogno di una cosa»”. Sogno, mito, rivolta tra Walter Benjamin e Furio Jesi

  – Flavio Luzi, Spazio-immagine. Note per una politica poetica in Walter Benjamin

9 giugno: Andrea Agliozzo, Offrire la forma: dal Palais de la Mutualité al surrealismo di massa

30 giugno: Caterina Diotto, L’immagine oltre la fine. Walter Benjamin e il romanzo come illuminazione profana

15 settembre: Gabriele Maria Gallina, Surreali costellazioni

29 settembre: Federico Filauri, Stupore e illuminazione nel marxismo Gotico: da esperienza estetica a teoria-prassi politica

20 ottobre: Toni Hildebrandt, The Anti-Fascist Significance of Surrealism, 1929–1934

24 novembre: Carmen Guarino: Nomi di strade. Immaginari di lotta e spazi quotidiani

15 dicembre, ore 14:30:

  – Ludovica Picchi: Rivoluzione, rivolta e anarchismo nel saggio sul Surrealismo

 – Fulvio Rambaldini: Tempo della rivolta e tempo della rivoluzione. Per una nuova temporalità tra Benjamin e Jesi

I PARTE – 2020/2021

giovedì 17 dicembre 2020 (online, 17-20) – Dario Gentili – Elettra Stimilli, Presentazione

giovedì 11 febbraio 2021 (online, 17-20) – Bruno Moroncini, Lezione introduttiva

giovedì 1 aprile 2021 (online, 17-20) – Enzo Traverso, Benjamin, surrealismo e comunismo: intellettuali e rivoluzione negli anni fra le due guerre

giovedì 22 aprile 2021 (online, 17-20) – Fulvia Carnevale del collettivo Claire Fontaine, Materialismo magico e illuminazione profana

giovedì 27 maggio 2021 (online, 17-20) – Stefano Marchesoni – Antonio Roselli, Per una transustanziazione profana. Il problema dell’“innervazione corporea collettiva” nel materialismo antropologico di Benjamin

venerdì 11 giugno 2021 (online, 17-20) – Marco Casalino, Valenze politiche del movimento surrealista francese

giovedì 23 settembre 2021 (Istituto Italiano Studi Germanici – Villa Sciarra, Roma; Sala Lettura, ore 16) – Carlo Capello, Materialismo antropologico e surrealismo etnografico. Appunti per un saggio sui rapporti – passati e presenti – tra antropologia culturale e Surrealismo

giovedì 28 ottobre 2021 (Istituto Italiano Studi Germanici – Villa Sciarra, Roma; Sala Quadro, ore 16) – Anna Nutini, Del «fantoccio libertà» e di altre chimere: appunti benjaminiani per un programma radicale in tempi di crisi

martedì 16 novembre 2021 (Istituto Italiano Studi Germanici – Villa Sciarra, Roma; Sala Quadro, ore 16) – Antonio Somaini, Inconscio ottico. Genesi e attualità di un concetto

giovedì 16 dicembre 2021 (Istituto Italiano Studi Germanici – Villa Sciarra, Roma; Sala Quadro, ore 16) – Leonardo Arigone, Sur-realismus. Walter Benjamin e il superamento della realtà

Per seguire in streaming le lezioni del Quarto Seminario AWB è richiesta un’iscrizione da comunicare all’indirizzo e-mail di AWB: walterbenjaminassociazione@gmail.com

Quarto Seminario